Ministero per i beni e le attività culturali

Menu
Sei in: Home / Musei / Lazio

Parco archeologico di Ostia antica - Scavi di Ostia antica e Museo Ostiense

Roma

I resti dell’antica Ostia si inseriscono in un contesto geografico e territoriale molto diverso da quello antico: infatti in età romana il Tevere costeggiava il lato settentrionale dell’abitato, mentre ora ne tocca solo in minima parte un tratto del settore occidentale, essendo stato il suo letto trascinato a valle da una rovinosa e famosa alluvione, nel 1557; inoltre la linea di costa, in origine vicina alla città, risulta attualmente distante di circa 4 km, per l’avanzata della terraferma dovuta ai detriti lasciati dal fiume negli ultimi 2.000 anni. Ostia era quindi una città sorta – con un suo porto fluviale – sul mare e sul fiume, e questa sua particolare posizione ne determinò l’importanza attraverso i secoli sotto il profilo strategico -militare e sotto quello economico. Un’antica tradizione ne attribuiva la fondazione al quarto re di Roma, Anco Marzio, intorno al 620 a.C., per lo sfruttamento delle saline alla foce del Tevere (da cui il nome Ostia, da ostium = imboccatura). Comunque, i resti più antichi sono rappresentati da un fortilizio (castrum) in blocchi di tufo costruito dai coloni romani nella seconda metà del IV secolo a.C., con scopi esclusivamente militari, per il controllo della foce del Tevere e della costa laziale. Successivamente, soprattutto dopo il II secolo a.C., (quando Roma aveva ormai il predominio su tutto il Mediterraneo), cominciò a venir meno la funzione militare della città, destinata a diventare in poco tempo il principale emporio commerciale della capitale.L'accesso al complesso delle 'Case decorate' è possibile su richiesta e prenotazione: pa-oant.domusostia@beniculturali.it

Il percorso da seguire all'interno degli scavi può risultare accidentato, è quindi consigliabile indossare scarpe chiuse e comode.

Accessibilità

Alle persone con specifico contrassegno è consentito l’accesso in macchina al parcheggio interno all'area archeologica; altri due posti auto sono riservati in corrispondenza della biglietteria. Il Piazzale delle Corporazioni è raggiungibile dalla biglietteria ed è interamente percorribile con la sedie a rotelle. Dal parcheggio interno parte, inoltre, un secondo circuito che costeggiando il fiume Tevere, entra nell'area archeologica a via dei Misuratori del Grano e arriva al Capitolium, lato Casa di Diana. I quartieri di Porta Marina (i più lontani di Ostia Antica), invece, sono raggiungibili dai visitatori anziani, a disagio con le lunghe distanze, attraverso l’uso di due golf-car, guidate dal personale del Parco. Il servizio si effettua il sabato con un turno al mattino e uno al pomeriggio, su prenotazione al +39 06 56358044. Attenzione: il servizio di golf car è attualmente sospeso.

Dettaglio orario (1):• dall'ultima domenica di ottobre al 15 febbraio: 8.30-16.30, ultimo ingresso alle 16.00;

• dal 16 febbraio al 15 marzo: 8.30-17.00, ultimo ingresso alle 16.30;

• dal 16 marzo all'ultimo sabato di marzo: 8.30-17.30, ultimo ingresso alle 17.00;

• dall'ultima domenica di marzo al 31 agosto: 8.30-19.15, ultimo ingresso alle 18.45;

• Settembre: 8.30-19.00, ultimo ingresso alle 18.30;

• dal 1° ottobre all'ultima domenica di ottobre: 8.30-18.30, ultimo ingresso alle 18.00.

Indirizzo

viale dei Romagnoli, 717
00119 Roma

Orari

Martedì-Domenica. Vedi dettaglio orario (1)

Informazioni

www.ostiaantica.beniculturali.it/
pa-oant@beniculturali.it
Tel: +39 06 56358099
Chiusura: Lunedì
Intero: 12 €
Ridotto: 2 €