Ministero della Cultura

Menu
Sei in: Home / Notizie / Notifiche

Il 26 marzo i musei spengono le luci per M’illumino di meno

Anche quest’anno il Ministero della cultura aderisce con i propri istituti all’iniziativa “M’illumino di meno. Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili”, in programma il 26 marzo e promossa, sin dalla sua prima edizione nel 2005, da Rai Radio2 e Caterpillar.

Il tema scelto per il 2021 è “Salto di specie”, un invito ad agire in modo più green e responsabile nei confronti del nostro pianeta, che di fronte alla recente pandemia ha dimostrato ancor più la sua fragilità. Spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse per il futuro dell’umanità resta perciò la principale iniziativa, concreta e simbolica, per partecipare al progetto, ma non solo: anche attraverso i social si potranno raccontare le diverse idee quotidiane già esistenti, sostenibili e di efficientamento, realizzate in armonia con l’ambiente.

Musei Reali di Torino

Molte naturalmente le adesioni, da nord a sud, dei vari musei e dei luoghi della cultura statali, che prenderanno parte al progetto, in modi differenti: dagli istituti che spegneranno per qualche ora le luci della propria facciata o delle proprie sale, come il Museo di Palazzo Reale a Genova, o Castel Sant’Elmo a Napoli, sede della Direzione regionale Campania, fino al Vittoriano a Roma e al MArTA di Taranto, per arrivare agli interessanti approfondimenti sul ruolo dell’illuminazione degli edifici nel passato come spunto per l’energia del futuro, promossi sui profili social della Direzione regionale Musei dell’Umbria.

Per aderire all’iniziativa clicca qui.