Ministero per i beni e le attività culturali

Menu
Sei in: Home / Notizie / Notifiche

Al Museo archeologico dei Campi Flegrei nasce il laboratorio “Il Parco delle Idee”

Il Parco archeologico dei Campi Flegrei apre i suoi confini alla partecipazione attiva attraverso uno sperimentale progetto di partenariato pubblico-privato che mira ad aumentare l’offerta turistico culturale e favorire la crescita sociale ed economica del territorio.

In questa ottica nasce il laboratorio Il Parco delle idee che si svolge dall’8 al 10 novembre presso il Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II (Dipartimento di Scienze Sociali) e per il quale sono arrivate 136 domande di iscrizione con 80 proposte.

I partecipanti, suddivisi in tavoli di lavoro, sono invitati a sviluppare idee sostenibili da realizzare in collaborazione con il Parco, attorno a una sfida comune: migliorare l’accessibilità costruendo connessioni e percorsi fisici, virtuali, culturali e simbolici tra i siti che compongono il Parco dei Campi Flegrei e gli altri attrattori dell’area. Domenica mattina i progetti elaborati durante il laboratorio saranno presentati al Direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei Fabio Pagano.

L’iniziativa si inserisce nella costruzione del piano strategico del Parco e propone un’innovazione metodologica che consenta di avviare un’azione di ascolto attivo e concreto coinvolgendo non soltanto gli operatori locali (imprenditoriali e culturali), ma allargando l’invito ai giovani del territorio.

Nella medesima prospettiva, si collocano anche gli Avvisi pubblici di manifestazione di interesse per la valorizzazione del cosiddetto Tempio di Serapide di Pozzuoli e della Piscina Mirabilis di Bacoli presentati Il 17 ottobre, e rivolti a operatori economici e enti del terzo settore.